I tre tipi di collare per cani

I tre tipi di collare per cani

Autore: Nino & Lulù

Quali sono i collari per cani più adatti al nostro amico a quattro zampe?


I collari per cani sono un accessorio necessario per le passeggiate dei nostri piccoli amici. La scelta è ampia per questo la nostra boutique per cani seleziona continuamente i migliori brand per presentarvi prodotti di gran qualità, utili, resistenti e anche, perché no, fashion.

Il collare deve essere identificato come un oggetto positivo, legato ad un momento di svago e felicità, pertanto, quando “frenate” il vostro cane durante la passeggiata, evitare gli strattoni o movimenti troppo bruschi (sempre che non sia necessario).

Per classificare i collari per cani dobbiamo basarci solo sulla tipologia

  • strozzo;
  • semistrozzo;
  • fascetta.

Collare a strozzo
È una catena unica con due anelli agli estremi, uno per il moschettone del guinzaglio, l’altro scorrevole per tutta la lunghezza del collare. Tale struttura comporta la formazione di una specie di cappio attorno al collo del cane che si stringe quando il nostro amico tira. Pratico da usare (s’infila facilmente), non si regola, salvaguardia il pelo ma è molto pesante.Non sono adatti ai cuccioli, ai cani di piccola taglia o ai cani che hanno problemi di respirazione. Questo tipo di collari dovrebbero essere scelti solo per cani ubbidienti, docili (quindi con pochi “strattoni” durante la passeggiata) e da padroni con esperienza nell’utilizzo.

Collare a semistrozzo
Formato da una catena, tessuto, cuoio o nylon, con (come per il collare per cani a strozzo) due anelli alle estremità, e una seconda catena che attraversa i due anelli e termina con su di un terzo anello dove si aggancia il moschettone del guinzaglio. L’effetto “strozzo” è in questo caso ridotto e non può andare oltre una certa soglia (per il sollievo del nostro amico…). Anche questa tipologia non è adatta ai cani di piccola taglia e pertanto

Collari per cani - Nino & Lulù pet boutique

Collare Camo Pink indossato da Lulù con associato al suo relativo guinzaglio

Collare a fascetta
L’ultimo esempio di tipologia per i collari per cani è la fascia interamente in cuoio, tessuto o nylon che compie un giro completo attorno al collo. Viene allacciato con un moschettone regolabile e una fibbia in modo da essere compatibile con una grande varietà di taglie. È il migliore per i cani di piccola taglia (ad esempio il nostroFleur di Dogue), per i cuccioli e per tutti gli amici a quattro zampe che non sono abituati alle altre tipologie. Fate attenzione alla misura (i nostri prodotti presentano tabelle facili da consultare), l’ideale è avere almeno due dita tra collo e fascetta. Ordinate senza timore i nostri collari, in caso di errore sarà possibile restituirli o cambiarli come indicato nella sezione cambi e resi. Per un uso quotidiano consigliamo i collari in tessuto, più morbidi e leggeri, ad esempio il nostro collare per cani Camo Pink associato al suo relativo guinzaglio per un perfetto total look.